CENTRALINA CAMINO TERMOCAMINO TERMOSTUFA PANNELLO SOLARE VULCANO PALAZZETTI CLAM EDILKAMIN

Code de produit 1630
Catégorie CENTRALINA STUFA PELLET CAMINO DISPLEY
Disponibilité Oui
Plus d'articles disponibles sur commande Non

Envoyer à un ami

Faite une demande au vendeur

Centralina Elettronica per termocamino dotata di ampia fessibilità d’impiego.
Sono integrati diversi programmi di funzionamento ,selezionabili da menù, mediante i quali è possigile adattare la centralina alle tipologie d’impianto presenti ( TERMOCAMINO ,PANNELLO SOLARE . FANCOIL ECC......)
Offre maggiore praticità d’utilizzo , grazie alla funzione Relax è possibile avere esclusivamente acqua calda sanitaria ,escludendo momentaneamente il riscaldamento.
Caratteristiche e Dotazione:

  • ingresso sonda acqua ,range 30-99°C cod.941 art.SDT
  • ingresso sonda o flussostato  na(normal aperto)
  • uscita rele 220 volt per circolatore1
  • uscita rele 220 volt na ed nc per elettovalvola
  • uscita rele a contatti puliti ausiliare AUX
  • uscita rele 220 volt per circolatore2 o girarrosto
  • sonda ntc 10k inclusa
  • pozzetto portasonda incluso
  • cassetta da incasso inclusa da 3 moduli din

 

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

La centralina elettronica per termocamino e  dotata di ampia fessibilità d’impiego.

Sono integrati diversi programmi di funzionamento ,selezionabili da menù, mediante i quali è possigile adattare la centralina alle tipologie d’impianto presenti.
Offre maggiore praticità d’utilizzo , grazie alla funzione Relax è possibile avere esclusivamente acqua calda sanitaria ,escludendo momentaneamente il riscaldamento.


 

 

La Centralina elettronica nasce dall’evoluzionedella precedente coeltop, si presenta con design rinnovato, con comandi chiari edintuitivi. Di base la centralina ha una funzionalità standard ma aggiunge un tasto RELAX mediante il quale si comanda la disattivazione del riscaldamento per favorire la disponibilità di acqua calda sanitaria.

Maggiori dettagli sono disponibili in seguito.

Coeltop RLX dispone di diversi programmi di funzionamento per rendere applicabile il prodotto daltermocamino all’impianto solare o per comandare fancoil ed altro.La centralina si compone di 2 ingressi e di 4 uscite a relè di cui:

 

Scritta sulla morsettiera

Funzione

S1

Ingresso sonda acqua ntc 10kohm 1%

S2

Ingresso per contatto flussostato na o seconda sonda ntc 10kohm 1%

Linea

Ingresso per la 220v

Circ

Uscita 220 volt per comando circolatore

E.Valvol

Uscita 220 volt per comando e valv con fase on e fase off

Aux

Uscita a rele’ a contatti puliti

Aux2/Circ2

Uscita 220 volt per comando circolatore o grill

 

L’attivazione delle spie e elle funzioni sono segnalate come descritto nella tabella:

 

Scritta sul pannello

Funzione

Led pompa

Indica l’intervento della pompa (lampeggiante in antibloccaggio)

Led E.valv

Indica l’intervento dell’elettrovalvola

Led Aux

Indica l’intervento dell’uscita AUX

Led Aux2

Indica l’intervento dell’uscita AUX 2 (lampeggiante in antibloccaggio)

Segmento in alto Grill

Indica lo stato acceso del grill (acceensione possibile solo se abilitato)

 

Segmento intermedio flussostato

Indica lo stato di intervento della centralina alla chiusura del contatto flussostato

Segmento in basso acqua calda

Indica lo stato di funzione relax attivata

Age

Attivazione circolatore per temperatura inferiore al termostato Antigelo

Atb

Attivazione circolatore per funzione antibloccaggio

 

 

 

Funzione Relax:

Se non viene installato il flussostato, l’utente può disattivare momentaneamente il riscaldamento mediante la pressione del tasto RELAX, in questo modo è possibile utilizzare tutta l’acqua calda per il sanitario. Per attivare il riscaldamento basta premere nuovamente RELAX altrimenti la funzione resterà attiva fino ache la temperatura dell’acqua risulta compresa tra i parametriTae TaF. La funzione viene segnalata dall’accensione del trattino RELAX. NOTA: la funzione RELAX non èdisponibile nel programma 1

.

Funzione standby:

Per spegnere la centralina basta premere il tasto on off , si ha come effettolo spegnimento dei led uscite e l’accensione del led off con modulazione dell’intensità luminosa . Lo stato di uscita dei relè corrisponde a:CIRC=Po1(on –off); e.valv=EV_(on –off); AUX=Au1(on –off);AUX2= Au2(on –off)se impostato come termostato, mentre se impostato come girarrosto l’uscita è ON se il grill è acceso e Au2=on .

ATTENZIONE:qualsiasi allarme provoca l’accensione immediata della centralina.Lo stato dion offdella centralinaviene memorizzato, per cui una perdita di alimentazione non comporta alcuna variazione di esso.

 

Funzione antibloccaggio del circolatore:

Nel caso in cui le pompe non ripartono per il numero di giorni impostati nel parametro dab (7 giorni default) esse si attivano per i secondi impostati nel parametro Sab. La funzione è attiva anche in standby.Sesi verifica una caduta di tensione, per cui la centralina si riavvia, viene effettuato un ciclo antibloccaggio perché non è possibile conoscere per quanto tempo è mancata la corrente.Quando è attiva questa funzione iled pompa si accendono ad intermittenza.

 

Funzione test circolatore:

Premendo contemporaneamente i tasti + e –si effettua un test dei circolatori, essi rimarranno accesi per il tempo Sab.

 

PROGRAMMAZIONE UTENTE:

L’accesso alla programmazione dei parametri siottiene mediante il tasto menù, successive pressioni portano al parametro successivo; si passa al precedente col tasto di Spegnimento.All’accesso di ogni parametro viene visualizzata per un secondo la sigla di riferimento e successivamente il valore da modificare, se non si preme alcun tasto per 5 secondi ,si attiva alternativamente la segnalazione del parametro con il valore attuale dopodiché se trascorrono altri 15 secondi si esce in maniera automatica dalla programmazione

 

 

Voce del menu

Default

Range

Indicazione led

Funzione

tP1

50

20-80

Led pompa lampeggiante

Si modifica il valore di attivazione pompa

tA2

52

20-80

Led Aux 2 lampeggiante

Si modifica il valore di attivazione aux2

tEH

54

20-80

Led e valv. lampeggiante

Si modifica il valore massimo di attivazione e valv.

tEL

54

20-80

Led e valv. lampeggiante

Si modifica il valore massimo di attivazione e valv

tAu

56

20-80

Led e Aux lampeggiante

Si modifica il valore di attivazione uscita Aux1

Tv1

 

20-80

 

Attivazione velocita’ 1 ventoa fancoil (P6 e P7)

Tv2

 

Tv1-80

 

Attivazione velocita’ 2 ventoa fancoil (P6 e P7)

Tv3

 

Tv2-80

 

Attivazione velocita’ 3 ventoa fancoil (P6 e P7)

Tah

 

5-45

 

Temperatura ambiente attivazione fancoil (P7)

 

All’uscita dalla programmazione viene visualizzata la scritta End seguita da 3 beep

 

PROGRAMMAZIONE TECNICI:

 

ATTENZIONE:la modifica dei parametri di seguito indicati può compromettere il funzionamento e l’integrità del sistema pertanto si raccomanda l’accessosolo a personale qualificato. Per accedere al menù tecnico occorre tenere premuto per circa 5 secondi il tasto menù:

 

 

Menu

Default

Range

Funzione

tSI

70

65-99

Si modifica il valore del termostato di sicurezza

tEm

90

65-99

Si modifica il valore del termostato di emergenza

iSt

2

1-10

Si modifica l’isteresi dei termostati

del

4

2-20

Delta differenziale sonde (solo PrG 5)

tAG

4

1-6

Si modifica il termostato antigelo

tac

65

20-80

Si modifica il termostato acqua calda (RELAX)

taF

40

20-80

Si modifica il termostato acqua fredda (RELAX)

dab

7

1-30

Giorni di ciclo antibloccaggio

sab

20

0-59

Secondi durata antibloccaggio

Po1-on off

0

Po1 0-1

Imposta stato (0=off, 1=on) uscita POMPA a centralina spenta

Ev- on off

1

EV 0-1

Imposta stato (0=off, 1=on) uscita EV centralina spenta

Aux 1 on off

1

Au1 0-1

Imposta stato (0=off, 1=on) uscita AUX1 centralina spenta

Aux 2 on off

0

Au2 0-1

Imposta stato (0=off, 1=on) uscita AUX2 centralina spenta

Ou4

Grl

Grl/ter

Definizione uscita circ/glr a termostato circ 2 0a grill*

PrG

Pr3

0-10

Pr0 adatto per due pompe e serpentina AS interna

Pr1 adatto per due pompe e scambiatore AS esterno

Pr2 adatto per 1 pompa e serpentina AS interna

Pr3 adatto per 1 pompe e scambiatore AS esterno

Pr4 adatto per impianto a 2 sonde con boyler per acqua sanitaria

Pr5 adatto per impianto solare a circolazione forzata integrato

Pr6 adatto per impianto con fancoil (vedere collegamenti nel manuale degli impianti)

 

 

Pr 4-8

Pr7 adatto per impianto con fan coil controllato da temperatura ambiente (vedere collegamenti nel manuale degli impianti) (richiede doppia sonda)

Pr8 adatto per impianto con fan coil controllato da temperatura ambiente (vedere collegamenti nel manuale degli impianti) (richiede doppia sonda)

 

*Opzione Grill disponibile solo per programma Pr2, Pr3, Pr4 e Pr10

 

ProgrammI

La tabella programma sottostante descrive le condizioni che devono verificarsi per attivare le uscite

 

Pr

Pompa 1

Elettrov.

Aux

Aux2/Grill

Pr0

SE(t_s1>=tP1)

SE(t_s1>=tEH)

SE(t_S1>=tAu)

SE((t_S1>=tP2)& (fluss aperto))

Pr1

SE(t_s1>=tP1) OR_EV attiva

SE((t_s1>=tEH) & fluss aperto)

SE(t_S1>=tAu)

SE(t_S1>=tp2)& ellettv. Spenta))

Pr2

SE(t_s1>=tP1) & fluss aperto))

SE(t_s1>=tEH)

SE(t_S1>=tAu)

SE(t_S1>=Tp2) o grill

Pr3

SE(t_s1>=tP1)

SE((t_s1>=tEH) & fluss chiuso)

SE(t_S1>=tAu)

SE(t_S1>=Tp2) o grill

Pr4*

A elettro. V. Attiva SE (t_S1>t_S2) ON

A elettro. V. spenta SE (t_S1>tP1)

 

SE(t_S2_boyler<=tEL)ON

SE(t_S2_boyler<=tEH)OFF

SE(t_S1>=tAu)

SE(t_S2_boyler>=tP2) o grill

Pr5**

SE(t_S2coll>=(t_s1_boll+delta)) isteresi= delta/2

SE(t_s1>=tEH)

SE(t_S1>=tAu)

SE(t_S1>=Tp2)

Pr6

SE(t_S1>=tP1)

SE(t_S1>=tv1)  no EV e no Aux2

SE(t_S1>=Tv2) e no aux

SE(t_S1>=Tv3)

Pr7

TaH non raggiunto e (t_S1>=tv1) e no EV e no Aux2

TaH non raggiunto e (t_S1>=tv1) e no aux 2

SE(t_amb>=tAu)

Tah non raggiunto e (t_S1>=tv3)

Pr8

(t_Amb<Tah) & (t_Amb>=(Tah-delta))

(t_Amb <(Tah-delta)) & (t_Amb>=(Tah-delta*2))

SE(t_amb>=tAu)

(t_Amb<(Tah-delta*2))

Pr9

SE((t_S1>=tP1 & (t_S1>p_52)

SE(t_s2>=tEH)

SE(t_S2>=tAu)

SE((t_52>=tP2)&(no relax))

Pr10

SE(t_S1>=tP1)

SE((t_s1>=tEH))

SE(t_S2>=tAu)

SE(t_S1>=Tp2) o grill

 

*Il programma 4 impiega una seconda sonda per controllare la temperatura dell’acqua di un boyler, nel caso la temperatura sia intermedia ai valori di max e min (tEHe tEL)impostati è possibile commutare manualmente lo stato di uscita dell’elettrovalvola mediante il tasto RELAX, lo stesso tasto premuto a lungo permette di visualizzare per 5 secondi la temperatura nel boyler.

**Il programma 5 impiega una seconda sonda per controllare la temperatura dell’acqua di un collettore solare. Nel caso la temperatura bollitore sia compresa del campo di impostazione elettrovalvola, è possibile commutarne manualmente lo stato di uscita mediante il tasto RELAX, lo stesso tasto premuto a lungo permette di visualizzare per 5 secondi la temperatura rilevata dalla sonda collettore.

Il programma 6 è adatto a impianto con radiatori termoconvettori, controllando la temperatura in caldaia si possono comandare il circolatore e una linea di termoconvettoria tre velocità.

Il programma 7 è adatto a impianto con radiatori termoconvettori, controllando la temperatura ambiente e la temperatura dell’acqua in circolazione si può comandare una linea di termoconvettori a tre velocità, e attivare l’uscita AUX al superamento di una temperatura ambiente di limite.La velocità è regolata dalla temperatura dell’acqua di mandata.

Il programma 8 simile al programma 7 ma con la differenza che la velocità di uscita dei convettori è regolata dalla temperatura ambiente. Nei programmi dove l’ingresso s2 è in funzionamento sonda , il controllo del flussostato è escluso ed è considerato aperto

 

ALLARMI

Le situazioni di allarme che si possono verificare sono le seguenti:

 

Allarme

Causa

Visualizzazione

1

Sonda in corto ircuito

All alternato scritta Sch

2

Sonda aperta o non collegata

All alternato scritta Sap

3

Allarme emergenza

All alternato al valore dell temperatura letta

 

Durante ogni allarme si attiva anche la segnalazione acustica che si può disattivare per 4 minuti premendo un tasto qualsiasi.

 

 

Si vous êtes enregistré vous pouvez donner votre avis sur ce produit.